Quando parliamo di violenza sulle donne, non dobbiamo mai dimenticarci di tutte quelle donne che sanno di essere in una relazione abusante, ma non sanno come uscirne.

Tutto questo accade per un motivo. Ascoltami con attenzione perché questa è una vera e propria spirale, un circolo vizioso che bisogna portare alla consapevolezza per uscirne.

È come se tanto più la vittima fosse disposta a perdonare l’abusante, tanto più quest’ultimo si portasse via un pezzo dell’autostima della vittima.

Ora, questi pezzetti si sommano e tanto più è grande il perdono, tanto più è grande il pezzo di autostima che viene sottratto. Con il risultato che la vittima si sentirà sempre peggio perché la sua autostima si è sempre più abbassata.

Fino a quando, superata una certa soglia, la vittima comincia a sperimentare sindromi molto invalidanti come l’ansia o la depressione.

Ecco, il mio suggerimento in questo contesto è: quando subisci un abuso, soprattutto nel caso di un abuso psicologico, prendi carta e penna e fermati a scrivere. Non quello che c’è intorno a te, ma quello che c’è dentro di te, quali sono i tuoi stati emotivi, come ti senti, dov’è la tua autostima.

Spero che questo video e i miei suggerimenti possano esserti d’aiuto. Io ti mando un grande abbraccio e a presto

Manuel Marco Mancini, psicologo Roma Eur