Altri Ambiti

Consulenza psicologica
Sostegno psicologico
Blocco della performance
Problemi invalidanti
Crescita personale
Potenziamento (Empowerment)
Problemi di coppia

Problemi invalidanti

Un periodo difficile, legato a un particolare evento o a un disagio che si trascina nel tempo, può condurre all’incapacità di far funzionare la propria vita e di assumersi le responsabilità che ne derivano.

In casi come questo si parla di problemi invalidanti.

Problemi invalidanti: cosa sono?

I problemi invalidanti sono tutti quei problemi di natura psicologica che impediscono al paziente di funzionare normalmente nella vita, sociale e lavorativa, compromettendone il benessere.

problemi psicologici invalidanti psicologo roma eur

Facciamo un esempio.

L’ansia, come spiegato in uno dei miei video dal titolo “Ansia: quando devo preoccuparmi e come ripartire”, è un’emozione naturale e adattiva, che serve a ottimizzare le nostre risorse, fisiche e psichiche, per poter affrontare una prova. Tutte quelle modificazioni che avvertiamo quando l’ansia sale, sono funzionali a predisporci all’azione, a metterci in condizione di raggiungere un risultato. Avvengono cambiamenti sia a livello corporeo (accelerazione del battito cardiaco, aumento della frequenza respiratoria…) sia a livello mentale (potenziamento dell’attenzione, della memoria).

Ma quando l’ansia supera un certo livello di soglia, quando diviene eccessiva allora si trasforma in qualcosa che ci paralizza, ci blocca completamente.

Diventa un disagio profondo che può impedirci di svolgere le normali attività quotidiane come andare al lavoro o uscire per una sera con gli amici. Ecco che l’ansia diventa un problema invalidante. Così come l’ansia, anche altri disagi psicologici possono essere etichettati sotto questa definizione, in particolare disturbi dell’umore come la depressione.

Di fronte a queste difficoltà, è utile comprendere all’interno del setting psicologico quale sia il reale problema percepito dal paziente per poter poi individuare l’intervento più opportuno per alleviare il sintomo, lenire la sofferenza e ritrovare la serenità.